Home Archivio Alchimisti Italiani

Alchimisti Italiani

0 2213

Alchimisti Italiani

Girolamo Cardano /1501-1576) è conosciuto. soprattutto,  per aver perfezionato il giunto che porta il suo nome ed aver scoperto come risolvere l’equazione di terzo grado; ma il matematico inventore fu soprattutto il fautore di una disciplina vicina all’alchimia ed alla scienza che oggi chiamiamo medicina alternativa, di cui dissertò nel trattato “De Subtilitate”. Si racconta che portasse al collo uno smeraldo, sicuro che, infilandolo in bocca, questo lo avrebbe preservato dalla cattiva sorte; per combattere l’insonnia, si strofinava diciassette particolari punti del corpo con l’unguento di pioppo e con del grasso d’orso. Di alchimia si occupò tra gli altri il Granduca Francesco I de’ Medici succeduto al padre nel 1574. Nel Palazzo Vecchio di Firenze si trova il suo incredibile studio: una vera e propria Wunderkammer (stanza delle meraviglie), dalle pareti completamente coperte da tre file di quadri che rappresentano gli elementi alchemici e nascondono la porta di uscita e di ingresso, un passaggio segreto che conduce a Palazzo Pitti, un pozzo in comunicazione con l’Arno (dove si dice che il Granduca gettasse i corpi degli ospiti poco graditi) una finestra ed una infinità di armadi in cui il nobile alchimista nascondeva i prodotti necessari per i suoi magici esperimenti.
.

Articoli simili