Home Archivio La strega dei Bell

La strega dei Bell

0 1602

La strega dei Bell 

I fenomeni di stregoneria subiti dalla famiglia  Bell sono fra i misteri più famosi della storia  americana. Tutto ebbe inizio nel 1817, quando un facoltoso agricoltore, John Bell, che abitava ad Adams, nel Tennessee, cominciò a vedere sulla sua proprietà cani spettrali e uccelli  giganteschi che non fu possibile cacciare  neanche con raffiche di fucile.  Per un anno John e Lucy Bell e i loro otto figli furono perseguitati da fenomeni di Poltergeist. Udivano battere e raspare all’esterno della casa e, all’interno, sembrava che topi giganteschi rosicchiassero le colonne dei letti e graffiassero le assi del pavimento. Le coperte cadevano dai letti e i dormienti venivano svegliati a  ceffoni, o mani invisibili tiravano loro i capelli.

Era, più di tutti, presa di mira la dodicenne Betsy Bell e c’era chi pensava che nutrisse un risentimento inconscio nei riguardi del padre e  perciò fosse diventata un tramite di Poltergeist.  Arrivarono poi fischi e infine parole. Dapprima la voce affermava di provenire “da ogni  dove, terra, cielo e inferi. lo sono nell’aria,  nelle case, in ogni luogo e tempo. Sono stata  creata milioni di anni fa. Ciò e tutto quello  che vi dirò”. Ma in seguito lo spirito dichiarò  di essere “la vecchia Kate Batts, una strega, e  ho intenzione di perseguitare e tormentare il  vecchio John Bell finché vivrà”. Secondo alcuni, Kate si vendicava della cattiva riuscita  di un certo affare fatto con John Bell.  Ma Kate, o “la strega dei Bell”, aveva anche  doti profetiche, perché pare prevedesse la guerra di secessione americana e le due guerre mondiali del XX secolo.

La sua fama si diffuse al  punto che il presidente Andrew Jackson decise  di fare visita ai Bell con un esorcista. Ma, dopo  aver tentato di colpire Kate, l’esorcista fu sbatacchiato da forze invisibili e lasciò  in fretta e furia la casa.  Lo spirito mostrava un interesse  particolare per John Bell, ma Betsy  fu nuovamente oggetto di attenzioni  quando cominciò a frequentare un  giovane di nome Josh Gardner. Evidentemente Kate clisapprovava.  Gli eventi precipitarono nel dicembre 182O quando una serie di  malattie, di cui Kate si dichiarò responsabile, fecero scivolare John  Bell in uno stato di torpore dal quale  non si riprese più. Dopo la sua morte, le persecuzioni dirninuirono per  riprendere quando Betsy annunciò il  fidanzamento con Gardner, tanto da  costringerla a romperlo e a sposare un altro.  Allora Kate giurò di scomparire per sette anni  Quando tornò, la sua ricomparsa fu tenuta se-  greta ai vicini e dopo due settimane i fenomeni, a quanto si dice, cessarono.

 

Articoli simili

Nessun Commento

Lascia una Risposta