Home Archivio Misteri del rosario

Misteri del rosario

0 2707

Misteri del rosario

Il rosario. Questa semplice catenina composta da grani, è uno strumento amatissimo dai fedeli della Chiesa Cattolica ed è lo strumento che aiuta a recitare il Santo Rosario. Rosario deriva dal latino Rosarium Rosaio. E’ di origine antica ( XIII Secolo) ed è una preghiera devozionale e contemplativa a carattere litanico dell chiesa cattolica. Il rosario è composto da venti decine o, come sono più comunemente chiamati, Misteri. I Misteri sono 20 anche se in origine erano 15, poi nel 2002 ne sono stati aggiunti 5 da Papa Giovanni Paolo II: i cosiddetti misteri luminosi. Quindi i Misteri sono 20 suddivisi in 5 misteri Gaudiosi, 5 misteri Luminosi, 5 misteri Dolorosi e 5 misteri Gloriosi

I 5 Misteri Gaudiosi Sono: 1) L’Annunciazione dell’Angelo a Maria Vergine 2) La Visita di Maria Santissima a Santa Elisabetta 3) La Nascita di Gesù nella grotta di Betlemme 4) Gesù viene presentato al Tempio da Maria e Giuseppe 5) Il Ritrovamento di Gesù nel Tempio I 5 Misteri Luminosi sono: 1) Il Battesimo nel Giordano 2) Le Nozze di Cana 3) L’annuncio del Regno di Dio 4) La Trasfigurazione 5) L’Eucaristia I 5 Misteri Dolorosi sono: 1) L’agonia di Gesù nel Getsemani 2) La flagellazione di Gesù 3) L’incoronazione di spine 4) Il viaggio al Calvario di Gesù carico della croce 5) Gesù è crocifisso e muore in croce I 5 Misteri Gloriosi sono: 1) La risurrezione di Gesù 2) L’ascensione di Gesù al cielo 3) La discesa dello Spirito Santo nel Cenacolo 4) L’Assunzione di Maria al cielo 5) L’Incoronazione di Maria Regina del cielo e della terra misteri del rosario immagine 2 All’inizio della recita del Santo Rosario, si pronuncia la seguente preghiera: Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen - O Dio vieni a salvarmi; - Signore vieni presto in mio aiuto. - Gloria al Padre al Figlio ed allo Spirito Santo, come era nel principio ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen Poi si Comincia con l’enunciazione del primo Mistero Gaudioso con la seguente formula: Nel primo mistero gaudioso si contempla l’Annunciazione dell’Angelo a Maria A seguito di ogni Mistero, si recita un’Ave Maria per ogni grano dei dieci consecutivi più un Padre Nostro per ogni grano singolo posto alla fine dei dieci consecutivi

Articoli simili

Nessun Commento

Lascia una Risposta