Home Archivio Il Papa stregato

Il Papa stregato

0 1376

Papa stregato

Silvestro II. Un’antica iscrizione presso il Cenotafio di Papa Silvestro  Secondo (999 – 1003) a san Giovanni in Laterano, a Roma, trasuda acqua ogni volta che si avvicina la morte di un Pontefice, mentre tutt’intorno si diffonde un agghiacciante scricchiolio di ossa: colpa delle arti magiche che Silvestro aveva praticato in vita e che gli permettevano, tra l’altro, di far innamorare di sé bellissime donne. Sentendo prossima la fine, il Papa si fece tagliare le mani e la lingua con le quali aveva offeso Dio, poi volle essere fatto in tanti pezzi gettati ai diavoli (che ci giocarono a palla): fu così perdonato dai suoi peccati. Al di là delle leggende, Gerbert d’Aurillac (questo era il nome di Silvestro II) era un uomo di grandissima cultura e con ogni probabilità aveva avuto contatti con esponenti di confraternite esoteriche islamiche.

Il sito della Basilica di San Giovanni in Laterano: http://www.vatican.va/various/basiliche/san_giovanni/index_it.htm

Articoli simili