Home Archivio Piove Governo ladro!…ma perché?

Piove Governo ladro!…ma perché?

0 2052

Piove Governo ladro!…ma perché?

Piove, governo ladro. Secondo il Dizionario Moderno del Panzini, questa frase è apparsa per la  prima volta sul giornale umoristico Ii Pasquino,  nel 1861, in occasione di una dimostrazione organizzata dai mazziniani e fallita a causa della  pioggia. Il giornale pubblicò anche una vignetta  firmata dal suo direttore, Casimiro Teja che  raffigurava tre mazziniani che si riparavano dal-  la pioggia sotto un ombrello. Uno di loro diceva:  «Governo ladro, piove» L’origine del detto, in  realtà, è molto più antica, e se ne può trovare la  fonte in Sant’Agostino, nel De Civitati Dei, in cui a  un certo punto l’autore scrive: Pluvia Defit causa  Christiani sunt (non piove, la colpa è dei cristiani).  I’abitudine di attribuire a qualche nemico la  cattiva amministrazione del tempo atmosferico,  quindi, è molto vecchia, e non limitata solo all’Italia. Tanto per citare un esempio, in Tripolitania, intorno agli anni Venti, quando l’impero ottomano aveva destituito il Sultano Abdul Hamid, la colpa della siccità di quel paese veniva  attribuita dal popolo ai funzionari turchi che  erano andati a governare la Tripolitania stessa e che erano considerati un vero e proprio ostacolo  alla pioggia. Si diceva addirittura che avessero  «es scrual melah» ì pantaloni salati.

Articoli simili

Nessun Commento

Lascia una Risposta