Home Archivio La visione profetica di Lincoln

La visione profetica di Lincoln

0 1023

Visione profetica di Lincoln

Raramente la gente che sostiene che i  suoi sogni si avverano viene presa sul  serio. Anche il presidente Lincoln,  quando racconto la premonizione che aveva  avuto nel 1865, non fu creduto dai suoi Collaboratori più intimi.  Lincoln riferì il suo sogno a un amico  Ward  Hill Lamon, che trascrisse quella stessa sera le  parole del presidente. «Circa dieci giorni fa sono  andato a letto molto tardi, e subito ho cominciato  a sognare. Mi sembrava che ci fosse intorno a me  un silenzio di morte. Poi mi e giunto un suono di  singhiozzi soffocati, come se molta gente stesse  piangendo. .\*Ii e parso di lasciare il letto e di  scendere dabbasso.  « Anche là. il silenzio era rotto da quello stesso  pietoso singhiozzare ma non vedevo nessuno.  Sono passato da una stanza all’altra: non c`era  anima viva. Mi sono sentito allarmato e perplesso… Deciso a trovare la causa di quello stato di  cose così misterioso e sconcertante, ho continuato a camminare finché sono giunto nella Sala Est.  E lì ho trovato una terribile sorpresa. Davanti a  me c`era un catafalco. sul quale riposava un cadavere avvolto nel sudario funebre. Intorno c’erano dei soldati che montavano la guardia, e poi  una folla di persone, alcune che guardavano  mestamente la Salma che aveva il viso coperto,  altre che piangevano desolatamente.  «”Chi è morto alla Casa Bianca?” ho domandato a uno dei soldati. E lui mi ha risposto: “Il  presidente. È stato assassinato da un sicario”››.  Pochi giorni dopo questo sconcertante racconto, il 14 aprile, Lincoln veniva abbattuto con una  rivoltellata da John Vfilkes Booth, al Teatro  Ford di Washington. E il Suo Cadavare fu deposto Su un catafalco, nella Sala Est della Casa  Bianca. proprio come il presidente aveva riferito  a Lamon, preannunciandogli senza saperlo, la  propria morte.

Articoli simili

Nessun Commento

Lascia una Risposta